•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 6 marzo, 2015

articolo scritto da:

Allenatori a confronto: Inzaghi a rischio contro Mandorlini

milan verona

9 punti in 9 partite, un ruolino di marcia da zona retrocessione per il Milan di Inzaghi, che nel girone di ritorno ha ottenuto solo due vittorie contro Parma e Cesena. L’allenatore rossonero intanto è intervenuto come di consueto in conferenza stampa. Di seguito un estratto delle sue parole.

Inzaghi: “Al Milan la voglia non manca”

I continui fischi a San Siro non sembrano aver demoralizzato l’esordiente allenatore piacentino che si è così espresso sull’andamento di forma del suo Milan: “Dobbiamo dare tutti qualcosa di più perché la voglia non manca. Per il bene del Milan abbiamo il dovere di provarci. Il campionato è ancora lungo e vincere due-tre partite potrebbe fare cambiare il giudizio su di noi”. Inzaghi analizza anche l’aspetto psicologico della squadra: “Bisogna tornare a vincere: abbiamo tredici punti a disposizione e tanti scontri diretti. Dobbiamo passare ai fatti”. 

Mandorlini cerca i punti salvezza

A caccia di punti salvezza il Verona di Andrea Mandorlini, che vorrà ripetere il pesante exploit esterno di domenica scorsa in quel di Cagliari. L’allenatore gialloblu è intervenuto come di consueto in conferenza stampa. Di seguito le sue parole: “Il Milan gioca in gioca in casa, la storia ci dice che è difficile fare punti a San Siro. L’anno scorso ci abbiamo provato, poi però Balotelli decise la sfida. Ci proveremo anche questa volta”. “Cosa si prova ad essere l’allenatore più longevo in Serie A? qui sto bene, mi sento a casa mia e mi piace vivere a Verona”.

mandorlini-hellas-verona-

Giacomo Colaprice

articolo scritto da: