•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: domenica, 23 agosto, 2015

articolo scritto da:

Balotelli-Milan, macché ritorno: andrà alla Samp per Soriano

balotelli-patente

Da qualche ora, ogni quotidiano sportivo italiano segue con grande attenzione il possibile ritorno di Balotelli al Milan con la formula del prestito. A confermare questa clamorosa operazione, il solito Galliani che, intercettato da una giornalista de La Gazzetta dello Sport, ha dichiarato di essere ancora innamorato dell’attaccante attualmente al Liverpool. I dubbi di questa operazione però sono tantissimi, a partire dall’impiego di Balotelli nell’undici di Mihajlovic, tecnico tra l’altro assai rigido e che ha sempre mal digerito qualsiasi ‘primadonna’.

Balo alla Samp per Soriano?

Il Milan, per chiudere un’azzeccata sessione estiva di calciomercato, vuole Soriano della Sampdoria. Il centrocampista però, è stato dichiarato più e più volte incedibile dal presidente Ferrero, nonostante diversi incontri con Galliani a Forte dei Marmi che avrebbero potuto convincere i liguri. Cosa c’entra Balotelli nella trattativa per Soriano? Semplice: i blucerchiati vogliono l’attaccante bresciano ma non riescono a convincere il Liverpool a concedere loro un prestito praticamente gratuito. In tutto questo, il Milan si sarebbe inserito da ‘intermediario’, vuoi per il buon rapporto con gli inglesi, vuoi per la storica alleanza con Raiola, il procuratore di Balotelli. Insomma, non ci sarebbe alcun ritorno al Milan per uno dei più talentuosi ma ingestibili talenti italiani. Si tratterebbe di un’intelligente mossa da parte di Galliani che, complice l’ingenuità di alcuni giornali che hanno mal interpretato le sue dichiarazioni, vuole convincere il Liverpool a prestare Balotelli alla Samp, ottenendo in cambio dai liguri Soriano.

soriano-milan-balotelli

L’incompatibilità di Balotelli al Milan

A rafforzare quest’ipotesi, poche ma semplici considerazioni: che ‘c’azzecca’ Balotelli nel Milan operaio di Mihajlovic? Come riuscirebbero tecnico e giocatore ad andare d’accordo in un contesto che ha già vissuto scontri tra tecnico e giocatori (casi Seedorf e Inzaghi, ndr)? E poi, che ruolo avrebbe Balotelli nell’attacco rossonero che sembra aver trovato, finalmente, due incredibili interpreti? Staremo a vedere come andranno le cose..

articolo scritto da: