Connect
To Top

Cile-Medel, 4 giornate di squalifica per gli insulti all’arbitro

Cile-Medel: Più grave del previsto la sanzione inflitta al centrocampista dell’Inter, Medel. Il giocatore cileno, protagonista di un siparietto con l’arbitro argentino Nestor Pitana, durante il match tra Cile e Paraguay, sarà squalificato per 4 giornate dopo gli insulti rivolti al direttore di gara: “Gli argentini sono figli di  migliaia di p…”.

Accuse pesanti alle quali l’arbitro ha preferito non sorvolare. Il centrocampista nerazzurro farà ritorno in Nazionale il 15 novembre in occasione dell’incontro contro l’Uruguay. Occhio però ad una potenziale penale nella clausola. Se il centrocampista cileno sarà recidivo nell’arco di due anni subirà una nuova squalifica di una giornata.

Il pitbull cileno è pronto a ringhiare nuovamente questa volta con più educazione e senso civico.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.