•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 23 marzo, 2015

articolo scritto da:

Classico, la rabbia dei tifosi del Real: danni alla supercar di Bale

juventus-real-bale

La madre di tutte le partite, quella tra Real Madrid e Barcellona, è terminata con la vittoria dei blaugrana. Al Camp Nou lo spettacolo è sempre di casa e chi ha assistito al match, che ha tenuto incollati al televisore i tifosi di tutto il mondo, può raccontare di grandi giocate e ritmi pazzeschi fino al triplice fischio. Il 2 ad 1 del Barça potrebbe ufficializzare la crisi degli uomini del nostro Carlo Ancelotti, che in Liga continuano a perdere punti preziosissimi: le merengues infatti, ora sono a -4 proprio dall’armata di Leo Messi & Co. Inevitabile la rabbia dei tifosi che nella notte hanno danneggiato le supercar di Gareth Bale, stella spenta già da qualche partita, e del giovane attaccante spagnolo Jesè.

Ancelotti: “Dobbiamo avere fiducia in noi stessi, il campionato non è ancora finito”

Il tecnico italiano è, secondo una buona parte dei quotidiani spagnoli, il maggiore responsabile di questa crisi che sta allontanando il Real dai piani alti della Liga. Tuttavia, come sostenuto dallo stesso Ancelotti, “la Liga non è ancora finita e dobbiamo continuare a giocare in questo modo, consapevoli della nostra forza, anche se abbiamo regalato più di mezzora al Barcellona”. Eroe della serata è stato un giocatore che noi italiani conosciamo molto bene non solo per le indubbie qualità in campo, ma anche per quel vizietto di ‘azzannare’ il collo ai difensori che lo marcano stretto. “E’ stata la partita più importante della mia vita” confessa l’uruguaiano Luis Suarez, autore del goal vittoria, “non capita spesso di segnare una rete nel Classico”.

https://www.youtube.com/watch?v=A0TfReZpQh0

Tifosi del Real arrabbiati con i giocatori

La sconfitta del Camp Nou non è per nulla piaciuta ai tifosi, che già da qualche settimana contestano il tecnico e qualche giocatore. Non appena la squadra è tornata a Madrid, un gruppetto di tifosi ha preso di mira, con calci e pugni, le auto di Gareth Bale e di Jesè. Immediata la risposta ai tifosi di Sergio Ramos, il capitano del Real: “Questo non è l’atteggiamento giusto, dovete aiutarci”.

articolo scritto da: