•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 17 dicembre, 2015

articolo scritto da:

Coppa Italia: per Spezia e Alessandria Europa sogno possibile?

coppa italia

Quest’anno il Natale ha stupito tutti. Sotto l’albero troviamo dei regali veramente inaspettati. Una sorpresa dietro l’altra. Il 20 gennaio prossimo andrà in scena un quarto di finale di Coppa Italia che nessuno mai avrebbe immaginato. Per la prima volta nella storia una squadra di Lega Pro, l’Alessandria è approdata ai quarti di finale e, cosa ancora più sconvolgente, la sua avversaria sarà lo Spezia, squadra che milita nel campionato cadetto, la serie B

alessandria

Tutto ha avuto inizio martedì sera quando al 113esimo minuto dei tempi supplementari Bocalon  dell’Alessandria batte il portiere genoano e fa volare la propria squadra ai quarti di finale. E già questo evento ha dell’incredibile. Ma il bello deve ancora venire. Ieri sera altre due compagini che venivano date per spacciate hanno fatto l’impresa. La prima è lo Spezia che riuscendo a tenere il risultato sullo zero a zero è riuscita ad espugnare l’Olimpico e a battere la Roma  ai rigori, complici anche gli errori di Dzeko e Pjanic, qualificandosi per i quarti. La seconda squadra è il Carpi che grazie alla rete di Di Gaudio ha avuto la meglio all’Artemio Franchi contro i viola di Sousa.

A prescindere da come andrà a finire, il quarto di finale tra Alessandria e Spezia ci regalerà una semifinale del tutto diversa dalle ultime che la Coppa Italia ci ha offerto. E perché no, alla fine sognare con costa nulla, ma vedere qualificata per la finale di Coppa Italia une delle due compagini sarebbe veramente un bello sponsor per il calcio italiano, magari con una storica e quanto mai irripetibile qualificazione in Europa di una delle due.

articolo scritto da: