•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 1 settembre, 2015

articolo scritto da:

Così la Juventus ha convinto Draxler a firmare col Wolsfburg

Draxler ripensa ai bianconeri

Il calciomercato è finito da una manciata di ore ma alla Juventus servirà del tempo per dimenticare il mancato arrivo di Draxler, soffiato in extremis dai tedeschi del Wolsfburg. Comprensibile il disappunto di Agnelli e del suo uomo mercato Marotta per una trattativa che sembrava chiusa già da giorni, salvo poi clamorosamente riaprirsi e chiudersi nuovamente ma nel modo peggiore. Le responsabilità del mancato arrivo del trequartista tedesco a Torino tuttavia, non sono soltanto del Wolsfburg, poiché lo stesso Draxler aveva più e più volte manifestato il suo desiderio di indossare la maglia della Juventus.

Coraggio

Nonostante i tre eccellenti addii (Tevez, Pirlo e Vidal,ndr), Marotta ha consegnato a mister Allegri una Juventus molto competitiva, con tanti talenti in più ma, almeno fino a ieri (acquisto di Hernanes dall’Inter,ndr), senza il trequartista. Trovare un calciatore dai piedi buoni e in grado di sfornare una quantità industriale di assist alle punte è stato complicatissimo: si sono fatti tanti, troppi nomi, ma mai la Juventus si è fatta avanti con coraggio, forte di un bilancio niente male.

allegri

Così il Wolsfburg ha vinto

Lo Schalke 04 non ha mai voluto fare sconti ai bianconeri che per tutta l’estate, quasi per orgoglio, non sono mai scesi sotto la loro offerta di 15 milioni di Euro subito ed altri 9 in bonus legati alle prestazioni. I tedeschi ovviamente, mai si sarebbero privati del talentuoso giocatore per una cifra così bassa, malamente rifiutata in ogni incontro con la Juventus. Mai insomma, avrebbero accettato un assegno di ‘appena’ 15 milioni da riscuotere all’istante. Nonostante poi le dichiarazioni di Draxler di questa primavera (“La Juve sarebbe una bella destinazione”), il giovane a Torino non avrebbe ricevuto un trattamento da top player. Il Wolsfburg, che tra De Bruyne e Perisic ha incassato quasi 100 milioni, ha sbattuto in faccia ai dirigenti dello Schalke 35 milioni più bonus che variano da 5 a 7, ed un contratto da sogno al suo nuovo trequartista: ben 5 milioni a stagione. Altro che gli appena 3 della proposta bianconera..

articolo scritto da: