•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 15 maggio, 2015

articolo scritto da:

Dybala alla Juventus, il Palermo accetta l’offerta da 32 milioni

dybala

L’estate non è ancora arrivata, ma la Juventus è già super attiva sul mercato, infatti, nella notte è arrivata la conferma dell’acquisto dell’attaccante argentino Dybala dal Palermo. I dettagli dell’accordo sarebbero stati raggiungi ieri sera dopo il ritorno a Torino di un trionfante Marotta.

L’offerta della Juventus può raggiungere quota 40 milioni

L’offerta della Juventus, stando alle indiscrezioni, si aggira sui 32 milioni di €, di cui 4 in contropartite tecniche, che potrebbero salire a 40 con i vari bonus. Il Palermo quindi acquisterà due giocatori del vivaio juventino; il primo nome è già risaputo, si tratta del difensore centrale Goldaniga ora in forza al Perugia e che aveva già bazzicato gli ambienti palermitani. Il secondo nome salterà fuori più avanti ma la scelta è ristretta a tre giocatori: Magnusson, Spinazzola e Lanini. Lo stipendio di Dybala è destinato a lievitare inesorabilmente: dal mezzo milione che prende attualmente alla corte di Zamparini, si passa ai due milioni e mezzo a stagione con la possibilità che salgano fino a tre grazie ai bonus previsti nel contratto quinquennale.

Con l’arrivo di Dybala la Juventus dovrà sfoltire l’attacco.

Senza ombra di dubbio ora tocca a Marotta l’arduo compito di sfoltire il reparto offensivo che già conta Matri, Llorente, Morata e Tevez. Il primo tornerà sicuramente a Genova al termine del prestito, l’Argentino, in caso di incredibili successi (cerchiamo di non gufare troppo), potrebbe tornare in Argentina, mentre i due spagnoli sono in bilico: Llorente potrebbe lasciare Torino per tornare in Spagna a patto che Morata resti in bianconero, ma non è detto che il Real sfrutti il diritto di riacquisto che ha sul giovane spagnolo.  Ci sarebbe inoltre da risolvere il nodo delle comproprietà e dei prestiti: gente come Berardi o Boakye possono sempre tornare utili.

llorente-morata-68815

articolo scritto da: