•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 19 giugno, 2015

articolo scritto da:

Euro Sampdoria, i doriani ammessi alla prossima Europa Leauge

eder-conte-serie-a

Adesso non ci sono più dubbi: la prossima stagione, dopo 5 anni di assenza, vedrà nuovamente la Sampdoria sul palcoscenico Europeo. La Uefa infatti ha accolto la memoria difensiva del club blucerchiato sciogliendo ogni dubbio riguardo alla vicenda calcioscommesse che aveva visto coinvolti Guberti e la stessa Sampdoria. La squadra di Zenga è stata infatti inserita nell’elenco dei club che prenderanno parte al terzo turno dei playoff al via il 17 luglio.

Il mercato della Sampdoria si preannuncia frizzante

Soddisfatto il presidente Ferrero che ha commentato la decisione con entusiasmo: “Rappresenteremo Genova , la Liguria e l’Italia in Europa con orgoglio”; si è poi espresso anche sul mercato e pur non sbilanciandosi troppo ha auspicato, a suo modo, due o tre colpi. Quello della Sampdoria sarà un mercato scoppiettante. Davanti rimane forte l’interesse per Cassano e Pazzini; dovessero arrivare entrambi si ricostituirebbe quella coppia che aveva fatto sognare la Genova blucerchiata. A centrocampo invece ci sarà una vera rivoluzione: dopo la cessione di Obiang e l’apertura di Ferrero alla partenza di Soriano è necessario comprare. Preso Barreto, arrivato a parametro zero dal Palermo, proseguono i contatti con Fernando dello Shaktar e la trattativa sembra essere ben avviata.

ferrero-lecce-samp

Milano fuori dall’Europa

La decisione dell’Uefa ha spento le poche speranze dell’Inter di entrare in Europa League. Nell’anno dell’ Expo, l’esposizione che ha definitivamente consacrato Milano sul palcoscenico mondiale, e della finale di Champions’ a San Siro, la Milano del calcio conosce uno dei periodi più bui della sua storia e rimane fuori dall’Europa; Inter e Milan rimarranno alla finestra, cosa che non accadeva da oltre 60 anni. Tanta delusione , ma anche tanta voglia di rilanciarsi attraverso due tecnici di grande prestigio, Mancini e Mihajlovic , e un mercato scoppiettante che lascia comunque qualche dubbio di programmazione.

Stelio Pagnotta

articolo scritto da: