•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 7 maggio, 2015

articolo scritto da:

Europa League, semifinali: Napoli e Fiorentina alla conquista di Varsavia

Gonzalo Higuain e Mario Gomez, punte dell'attacco di Napoli e Fiorentina

Alla conquista di Varsavia. Le “hitleriane” Napoli e Fiorentina si giocano stasera una buona fetta di semifinale, precisamente quella d’andata, e di conseguenza una buona parte della propria stagione: entrambe le squadre sono in corsa in campionato per un piazzamento europeo, ma l’Europa League resta un obiettivo primario e da non lasciarsi sfuggire date le circostanze. Saranno due semifinali molto diverse tra loro, sia nei 90′ che nei 180′. Ma azzurri e viola saranno accomunati dalla stessa voglia di arrivare alla Finalissima e da quel sogno, che è un pò di tutti, di rivedere una finale europea tutta italiana.

Napoli favorito, ma occhio agli ucraini

Già, l’undici partenopeo gode nettamente dei favori del pronostico. D’altronde, una squadra che ha eliminato il Wolfsburg con un totale di 6-3 non può aver paura del Dnipro. Eppure, occhio a sottovalutare gli ucraini. Il movimento nazionale è in netta crescita e, zitti zitti cacchi cacchi, gli est-europei riescono quasi ogni anno ad essere una delle rivelazioni della competizione.

Rafa Benitez, che di notti così ne ha vissute a bizzeffe, si affiderà a questa formazione:

4-2-3-1: Andujar; Maggio, Albiol, Britos, Ghoulam; Gargano, Inler; Callejon, Hamsik, Mertens; Higuain.

Così invece, si schiererà il Dnipro di Markevych:

4-2-3-1: Boyko; Fedetskiy, Douglas, Cheberyachko, Matos; Kankava, Bruno Gava; Luchkevych, Rotan, Konoplyanka; Kalinic.  

fallimento-napoli

Fiorentina sfavorita, alla ricerca del colpaccio

Tutt’altra storia sarà per la Fiorentina di Montella, che si troverà di fronte i campioni in carica del Siviglia (3 vittorie negli ultimi 10 anni), allenati tra uno dei tecnici più ricercati d’Europa: Unai Emery. Gli spagnoli hanno qualcosa in più, in termini di tecnica ed esperienza. Ma la viola cercherà il colpaccio, contando anche sul ritorno al Franchi. Questi gli undici che si fronteggeranno questa sera al Pizjuan:

Siviglia, 4-2-3-1: Rico; Coke, Carriço, Kolo, Tremoulinas; Krychowiak, Mbia; Aleix Vidal, Banega, Vitolo; Bacca

Fiorentina, 4-3-2-1: Neto; Tomovic, Savic, Gonzalo Rodriguez, Marcos Alonso; Mati Fernandez, Pizarro, Borja Valero; Joaquin, Salah; Mario Gomez

 

articolo scritto da: