•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 8 settembre, 2015

articolo scritto da:

Fantacalcio, Da Di Natale a Pasqual: i titolari a rischio

di natale-fantacalcio

L’inizio anticipato del campionato di Serie A ha gettato molti fantallenatori nel panico costringendoli a scelte fatte quasi al buio tra squadre incomplete e calciomercato che ancora impazzava. Usato sicuro o scommesse? Ognuno ha scelto – per il proprio fantacalcio – una strategia.

Ma – dopo la sosta per le Nazionali e le prime due giornate – quali sono i “titolari annunciati” che rischiano già il posto?

Il primo nome è quello Di Natale. Ebbene si , gli anni passano per tutti anche per l’eterno Totò pur restando un punto di riferimento per l’Udinese rischia di giocare molto meno. I motivi? i frequenti acciacchi e un Zapata apparso in grande spolvero che scalpita. Lo scorso anno in 33 partite ha segnato 14 gol soprattutto nelle gare casalinghe. In questa stagione potrebbe arrivare a quota 10, ma per il fantacalcio non è più un top player. Stesso discorso anche per Angelo Palombo. Pensavate che riuscire a prenderlo per solo 6 fantamilioni fosse un colpaccio? Sbagliavate, perché anche lui rischia – nel corso della stagione – di veder ridurre il proprio felipe melo - fantacalciominutaggio con Carbonero e Correa che incalzano.

Sembra – invece – che il posto lo abbiano già perso tre “titolarissimi” del mese di agosto. Su tutti Medel, non di certo uno per cui alla fantacalcio si sarebbero fatte follie, ma comunque – nelle leghe molto numerose – un titolare a basso costo, da 7/8 slot insomma. Con l’arrivo di Felipe Melo, si accomoderà però in panchina e il suo spazio sarà praticamente nullo. Se proprio non siete obbligati evitate di prendere anche il brasiliano.

Più sorprendenti invece le esclusione di altri due giocatori che a inizio stagione potevano essere considerati – nel loro ruolo – dei veri e propri top player: Pasqual e Widmer difensori dal bonus facile nelle prime due partite hanno dovuto lasciar spazio a Marcos Alonso e Edenilson. Il primo (2 gol e 3 assist lo scorso anno) anche se il terzino spagnolo è partito fortissimo troverà comunque il suo spazio avendo la Fiorentina l’impegno in Europa League; anche lui potrebbe comunque essere un buon rincalzo nelle leghe numerose. Discorso diverso per Widmer: l’anno scorso è stato un’autentica sorpresa, 2 gol 6 assist e tantissime ottime prestazioni. Nelle prime due partite è stato fuori ma su di lui c’è da scommettere, tornerà titolare presto.

 

 

 

articolo scritto da: