•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 20 dicembre, 2016

articolo scritto da:

Fantacalcio: tutto quello che c’è da sapere sul turno infrasettimanale

fantacalcio

Fantacalcio: tutto quello che c’è da sapere sul turno infrasettimanale

Atalanta-Empoli

I bergamaschi non vincono da 3 partite, ma la buona prestazione contro il Milan fa ben sperare. Consigliamo quindi di puntare sui nerazzuri, in special modo nei soliti top Caldara e Gomez. Possibile sorpresa Petagna, apparso particolarmente ispirato a San Siro. Qualche dubbio a centrocampo su Kessie, mentre Kurtic potrebbe inserirsi nella retroguardia dei toscani e portare bonus. Per quanto riguarda l’Empoli sarebbe una buona scommessa puntare su Saponara, meno su Mchedlidze. Attenzione a Dimarco: il terzino ha poca esperienza e potrebbe soffrire Papu Gomez, ma non sottovalutatelo, perché quando è stato chiamato in causa ha sempre fatto bene. 

Inter-Lazio

Partita interessante e con possibili gol da ambo i lati. A secco ormai da 6 partite Immobile è consigliatissimo, ma anche Keita potrebbe far parecchio male ai nerazzurri, così come Felipe Anderson. Sconsigliamo di conseguenza i terzini dell’Inter, nonostante il loro buon momento di forma. Fate un pensierino a Banega se dovesse scendere in campo, mentre lasciate in panca un sempre meno in palla Kondogbia. Possibili bonus per i centrocampisti offensivi della Lazio, come Parolo e Biglia. De Vrij una roccia in difesa, molto più rischioso schierare Wallace (fidatevi piuttosto del rientrante Bastos).

Cagliari-Sassuolo

Il Cagliari ha fretta di chiudere il brutto momento difensivo e approfitterà della sosta natalizia per tirare le fila: sconsigliamo dunque tutti i difensori sardi, in particolare Ceppitelli e il portiere Storari. Non sottovalutate Joao Pedro, che in casa è stato spesso decisivo nel 2016 e sa farsi valere nei calci piazzati, nonostante il rigore sbagliato domenica. Padoin potrebbe mangiare parecchi chilometri contro il centrocampo del Sassuolo, ma rimane un rischio, sta a voi decidere. In compenso vi consigliamo Defrel che potrebbe perforare la difesa del Cagliari con facilità. Occhio agli inserimenti di Pellegrini e alla pericolosità di Acerbi sui calci piazzati. 

Fiorentina-Napoli

La Fiorentina affronta un periodo altalenante; il Napoli è euforico per le recenti prestazioni di Mertens. Tuttavia, il vero motore del centrocampo azzurro sembrano essere Diawara e Zielinski, che continuiamo a consigliarvi sempre (in questo caso a discapito di Vecino e Badelj, con quest’ultimo da evitare per i probabili malus). Kalinic potrebbe mettere in difficoltà Chiriches , mentre sconsigliamo l’umorale Ilicic, che avrà poco spazio per le sue magie. Infine, gli inserimenti potrebbero premiare Callejon e portare bonus ad Hamsik.

Palermo-Pescara

Palermitani gasati dalla trasferta di Genova, provano a vincere per la prima volta in casa: diamogli fiducia. Provate a fidarvi persino di Posavec, ma scaldate la panchina per i centrali. Fornite spazio alle sgroppate offensive di Rispoli e Aleesami. In generale è consigliato tutto il reparto offensivo, ma un punto in più lo concediamo a Bruno Henrique, vero regista del centrocampo palermitano, in odore di bonus. Per il Pescara è una partita chiave della stagione e Oddo è fortemente a rischio: si proverà a limitare la squadra di casa, quindi immaginiamo che i delfini faranno attenzione. La sorpresa potrebbe essere Benali, scartato in passato dal Palermo nel precampionato. La retroguardia rosanero è parecchio distratta, quindi potete inserire fra i titolari CaprariManaj e l’ex Brugman.

Roma-Chievo

I giallorossi vogliono rifarsi dalla trasferta torinese e storicamente hanno quasi sempre avuto successo sul Chievo all’Olimpico. Stiamo molto attenti ai rientranti Vermaelen (pericolo malus) e Mario Rui, forse meglio lasciarli a riposo. Fidiamoci invece dei soliti Dzeko, Perotti e Salah: quest’ultimo andrà in Coppa d’Africa a gennaio e vorrà lasciare i suoi compagni con un bel ricordo. Il centrocampo muscolare del Chievo potrebbe subire l’ottimo momento di forma di Nainggolan; tuttavia puntate sulle buone statistiche di Castro, e occhio agli inserimenti di De Guzman.

Sampdoria-Udinese

La Samp tiene a far bene in casa, specialmente contro un avversario in forma come l’Udinese. Date fiducia ai blucerchiati e in particolare agli ex di turno Muriel e Quagliarella. Nel centrocampo bianconero potrebbe risultare insidioso Fofana, mentre non è bene rischiare Halfredson, che potrebbe soffrire la vivacità di Barreto e Torreira. Zapata e Thereau vanno schierati, alla luce del loro ottimo momento di forma, così come la sorpresa Schick. I centrali dell’Udinese Danilo e Felipe potrebbero ricorrere alle maniere forti e collezionare malus per arginare gli attacchi dei blucerchiati.

Torino-Genoa

Il Genoa è uscito con qualche pezza dalla sconfitta col Palermo: squalificato Perin e infortunato il faro di centrocampo Miguel Veloso, potrebbero subire la corsa dei torinesi. Per questo motivo vi consigliamo Baselli e Benassi, oltre che tutto il reparto offensivo del Toro (soprattutto le fasce potranno mettere in difficoltà i genovesi). Ntcham e Laxalt non ci sembrano in palla, potreste invece rischiare un ottimo Ninkovic. Per tenere a bada Simeone fidatevi pure di Rossettini e Castan.

Daniele Barresi

articolo scritto da: