•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 19 agosto, 2015

articolo scritto da:

Ferrari, Raikkonen al fianco di Vettel anche nel 2016

raikkonen-ferrari-2016

Nonostante venisse dato in partenza a causa di risultati poco incoraggianti, Raikkonen sarà un pilota Ferrari anche nel 2016. Maranello spazza via tutte le voci che davano il finlandese prossimo a salutare la Rossa dopo un biennio piuttosto deludente. A far cambiare idea al duo composto da Marchionne e Arrivabene, l’ottima prova nell’ultimo GP in Ungheria, dove Iceman ha combattuto per il podio fino a pochi giri dalla bandiera a scacchi, salvo poi ritirarsi per un guaio elettrico.

Perché non c’è stato il divorzio

La conferma di Raikkonen è una ulteriore iniezione di fiducia ad un pilota che può e deve dare tanto alla Scuderia. Nonostante i trentacinque anni suonati, il finlandese ha ancora tanta voglia di mettersi a disposizione della Ferrari nella lotta contro l’inarrivabile, almeno per ora, Mercedes. Questa decisione, per qualcuno inaspettata viste le continue voci di separazione, è però in linea con la nuova ‘politica’ ferrarista, iniziata con la rivoluzione dello scorso finale di stagione: tanto lavoro, fiducia massima ai piloti e nessun cambiamento durante l’anno. In Ferrari insomma, si crede fortemente in Vettel e, appunto, in Raikkonen.

GP-Malesia vettel

Si torna in pista

Questo week end torna la Formula 1 dopo la lunga pausa estiva. Nel circuito di Spa in Belgio, la Ferrari tenterà di ripetere la meravigliosa prestazione di Budapest che tanto ha fatto sognare i tifosi. Il popolo ferrarista spera che i piloti Mercedes, Hamilton e Rosberg, siano ancora ‘in vacanza’ dopo la debacle ungherese. Occhi puntati sul campione del mondo Hamilton, che dovrà assolutamente rifarsi dopo un GP contrassegnato da una sfilza di ingenuità.

articolo scritto da: