•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 6 giugno, 2015

articolo scritto da:

Finale Champions League Juve-Barça: Buffon torna a Berlino dopo il 9 luglio 2006

buffon-giallo-juventus-ottobre-2014-ifa

Dalle 20.45 di questa sera, l’Olympiastadion di Berlino sarà la capitale del mondo: Juve-Barça, finale di Champions League, terrà attaccati al televisore tutti gli appassionati di calcio. Per il popolo juventino è già partito il conto alla rovescia ed entro le prossime ore verranno prese d’assalto piazze e bar. Massimiliano Allegri, tecnico della Juventus alla caccia del triplete di mourinhana memoria, ha già in mente come fermare il dio del calcio Leo Messi che, dopo aver perso giusto un anno fa la finale mondiale contro la Germania, non vuole assolutamente vedersi sfuggire quella che sarebbe la sua quarta Champions (noi speriamo rimanga a 3,ndr).

Gigi Buffon: “La Juve non sarà la vittima sacrificale”

Nello stadio dove stasera si affronteranno Juve e Barça, 9 anni fa l’Italia di Marcello Lippi divenne per la quarta volta campione del mondo, battendo la Francia di un altro ex juventino, Zinedine Zidane. Quel 9 luglio 2006, l’Italia intera abbandonò per un attimo lo sconforto per il putiferio di calciopoli, tirando fuori dall’armadio bandieroni e maglie azzurre, abbastanza impolverate e scolorite dopo il digiuno durato 24 anni (1982, terza stella,ndr). Quelle settimane d’inferno ma con toccata e fuga in paradiso, Gigi Buffon se le ricorda molto bene. Ed è proprio per questo che la finalissima di stasera ha il significato della rivincita non soltanto personale, ma di un intero popolo colpito quasi mortalmente. “Questa finale” confessa il portiere bianconero, “era l’obiettivo che tutti ci eravamo posti da diversi anni e non pensavamo potesse arrivare quest’anno, dopo il triennio di Antonio Conte”. L’avversario di questa sera però, è senza dubbio la squadra più forte al mondo e la Juve non parte affatto come la favorita. Sul punto, Buffon è chiaro: “Ovviamente loro sono i favoriti ma noi non faremo le vittime sacrificali”.

Italy's Fabio Cannavaro (C) lifts the World Cup Trophy as he celebrates with team mates after the World Cup 2006 final soccer match between Italy and France in Berlin

Probabili formazioni

Juventus (4-3-3): Buffon; Lichtsteiner, Barzagli, Bonucci, Evra; Pirlo, Marchisio, Pogba; Vidal, Morata, Tevez. All. Allegri

Barcellona (4-3-3): Ter Stegen; Dani Alves, Mascherano, Piqué, Jordi Alba; Rakitic, Busquets, Iniesta; Messi, Suarez, Neymar. All. Luis Enrique

Arbitrerà l’incontro, il turco Cuneyt Cakir.

articolo scritto da: