•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: domenica, 18 ottobre, 2015

articolo scritto da:

GP d’Australia: vince Màrquez. Spettacolare Iannone

Marc Márquez 2015

La MotoGP regala un magnifico finale di stagione grazie alla vittoria di Marc Màrquez che deve duramente lottare contro agguerritissimi avversari per imporre il proprio talento a Phillip Island, a due gare dalla fine del mondiale. La vittoria del pilota spagnolo è spettacolare: Màrquez ha infatti dovuto prima attaccare Valentino Rossi, per poi passare all’attacco di Andrea Iannone, che ha corso dando il meglio di sé. Infine l’inseguimento di Jorge Lorenzo che solo all’ultimo giro ha ceduto e ha subito il sorpasso di Màrquez. I colpi di scena non sono mancati, soprattutto grazie alle prodezze di Iannone che ha terminato la gara al terzo posto, davanti al Dottore. Si mette quindi male per Rossi che ora vede assottigliarsi il vantaggio in classifica su Lorenzo: il Dottore, col quarto posto a Phillip Island, perde sette punti su Lorenzo ma ne mantiene ancora undici di vantaggio con un “saldo punti” di 296 su 285.

Màrquez soddisfatto della propria gara

Ricca di sorpassi la gara di Màrquez, parte il pole ma poi vince solo all’ultimo giro. Alla fine della corsa descrive l’andamento della gara in termini strategici: “Durante la gara mi sentivo bene”; “Ho cercato di raffreddare la moto e all’ultimo giro ho deciso di spingere e dare il 100%”.

Rossi insoddisfatto: sarà dura fino alla fine

Dopo la gara un Valentino Rossi insoddisfatto della propria prestazione, ha dichiarato: “Oggi il risultato poteva essere migliore ma va anche bene così. Sarebbe andata meglio se fossi riuscito a superare Iannone nell’ultimo giro ed è stato un peccato non essere riuscito a salire sul podio”. Rossi infine pensa al finale del mondiale e dichiara: “I risultati erano importanti già dieci gare fa, ma ora lo sono ancora di più e sarà molto dura fino alla fine”.

Davide Tramparulo

articolo scritto da: