•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 12 marzo, 2016

articolo scritto da:

Inarrestabile Juve, ora testa alla Champions

Juve, Paulo Dybala firma ''1-0 che stende il Sassuolo

17 vittorie su 18 gare disputate. Questo è il dato ufficiale di cui bisogna tener conto per raccontare la grande rimonta bianconera. Anche in questo turno, battendo di misuro il Sassuolo, la Juventus del mago di Livorno, Massimilinao Allegri, ha confermato il primo posto confermando ancora una volta la sua solidità difensiva e permettendo a Gigi Buffon di superare Dino Zoff detentore della seconda piazza nella classifica d’imbattibilità dei portieri. Ora, il portiere bianconero è a solo 4 minuti dal primo posto, occupato da Sebastiano Rossi. Il portiere rossonero ottenne tale imbattibilità nell’annata 93/94. E chissà che magari il portierone bianconero non possa festeggiare il record, nella prossima sfida di campionato contro il Torino, festeggiando la vittoria nel derby della Mole.

Con un piccolo pensiero in vista della delicatissima e difficilissima sfida di Champions League, il prossimo martedì contro il Bayern Monaco, mister Allegri effettua un piccolo turn-over lasciando in panchina Pogba e Lichtsteiner e lanciando nel collaudatissimo 3-5-2 il giovane Rugani e Asamoah. Per il resto titolarissimi confermati. Come ha sempre sostenuto società e tecnico bisogna ragionare partita dopo partita senza lasciare nulla al caso anche perchè, il Napoli è dietro l’angolo e un minimo passo falso può rimettere tutto in gioco.

La gara di ieri sera contro il Sassuolo si sapeva che sarebbe stata molto complicata. Infatti, solo la magia dell’ex Palermo, Paulo Dybala, che con un grande sinistro a giro al 36’, su assist di Cuadrado, ha permesso alla Juventus di vincere la partita e ottenere, così, altri 3 punti importantissimi in chiave scudetto. Il Sassuolo di  Di Francesco, anche se non ha creato grandi occasione da rete, tranne quella avuta da Antei nel primo tempo, non ha assolutamente disatteso le aspettative. I neroverdi si presentano una squadra molto ostica da affrontare per qualità di gioco e compattezza. Grande merito di questo va al loro allenatore, che nell’ultimo periodo sembra essere molto corteggiato dalle big del campionato italiano. Ma, stando alle sue dichiarazioni, per ora la sua testa è solo rivolta al Sassuolo e al campionato in corso dichiarando che l’unica a corteggiarlo è sua moglie.

La sfida che attende i bianconeri, martedì sera in Germania, è davvero di quelle al limite del possibile. Ma, questa Juve con questo Dybala, sembra essere capace di tutto. Anche di battere il Bayern Monaco di Guardiola.

Chi vivrà vedrà! Appuntamento a martedi sera alle 20.45 all’Allianz Arena di Monaco.

 

articolo scritto da: