Connect
To Top

Inter, Joao Mario copione di Brozovic: manca un vero regista

Joao Mario copione di Brozovic- Dopo l’addio di Roberto Mancini e l’arrivo di De Boer, l’Inter si prepara a ripartire da zero mettendo da parte malintesi e malumori. Una campagna acquisti piuttosto interessante, ma forse incompleta in alcuni settori del campo.

Partiamo da una grande certezza, la conferma di Icardi. Dopo la corte sfrenata del Napoli, l’attaccante argentino ha deciso di restare in nerazzurro e continuare a difendere i colori interisti con indosso la fascia da capitano. Il rapporto con Mancini è stato spesso complicato, nonostante il massimo rispetto reciproco, ma la sensazione è che Icardi, con De Boer, abbia ritrovato maggiore serenità e grandi motivazioni.

Da non sottovalutare l’acquisto di Joao Mario. Il centrocampista portoghese porterà qualità alla linea mediana del campo, anche se obiettivamente, nonostante l’arrivo di Banega, la sensazione è che manchi un vero e proprio costruttore di gioco. Con Brozovic in rosa, stesso ruolo di Joao Mario, sarebbe stato più utile investire i soldi per un playmaker. Ansaldi, attualmente infortunato, garantirà spinta e intraprendenza sulla corsia di destra.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.