•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 16 aprile, 2016

articolo scritto da:

Inter-Napoli, entrambe a San Siro per vincere

Inter-Napoli, a San Siro per vincere

Il sogno Europa di Inter e Napoli passa da San Siro. Nel 140esimo Inter-Napoli, nerazzurri e partenopei si giocano le rispettive ambizioni europee: i primi continuano ad inseguire il terzo posto; i secondi puntano a conservare il secondo posto e a tenere quindi lontana la Roma.

L’Inter arriva alla sfida di stasera dopo la sofferta vittoria in trasferta contro il Frosinone. Lì ha ritrovato, oltre al successo, il suo bomber Icardi. Lui è il leader della squadra di Roberto Mancini: parlano i 50 gol in maglia nerazzurra nelle 100 partite disputate.

Sarri ed il Napoli dovranno invece fare a meno del proprio bomber Higuain: la sua squalifica, ridotta da quattro a tre giornate, gli permetterà di rientrare solo per lo scontro diretto contro la Roma. Nel frattempo, ci sarà Gabbiadini a sostituirlo: l’ottima prestazione contro il Verona, autorizza i tifosi partenopei a restare sereni.

Questa sera ci sarà da divertirsi. Entrambe le squadre sono obbligate a vincere. Un pareggio scontenterebbe tutti. La stretta di mano pacificatrice tra Mancini e Sarri, dopo le polemiche dei mesi scorsi, ci sarà. Ma poi in campo ognuno cercherà di portare l’acqua al proprio mulino.

 

PROBABILI FORMAZIONI

 

Inter (4-3-3): Handanovic; D’Ambrosio, Murillo, Miranda, Nagatomo; Kondogbia, Medel, Brozovic;Palacio, Icardi, Perisic.

A disp.: Carrizo, Berni, Santon, Juan Jesus, Telles, Gnoukouri, Felipe Melo, Eder, Jovetic, Biabiany, Manaj, Ljajic.

Allenatore: Mancini

 

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon,Gabbiadini, Insigne.

A disp.: Gabriel, Rafael, Strinic, Regini, Maggio, Grassi, Chiriches, Chalobah, Mertens, David Lopez, Valdifiori, El Kaddouri.

Allenatore: Sarri

 

articolo scritto da: