•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 12 settembre, 2016

articolo scritto da:

Inter, nel segno di Icardi: ora l’attaccante pensa a rinnovo e alla Nazionale

inter

Inter- Un’estate tormentata da un possibile addio mai concretizzato, e un inizio di campionato all’insegna dei gol e del solito cinismo da bomber. Mauro Icardi si prende l’Inter sulle spalle e espugna Pescara grazie alla sua implacabile voglia di gol sull’ultima palla vagante in area di rigore biancoblu.

Icardi ha ritrovato il sorriso e la massima serenità, sia grazie ai gol, sia grazie alla nuova cura De Boer. L’Inter è pronta a blindarlo offrendogli il rinnovo del contratto e confermandogli la fascia da capitano. Si parla di un prolungamento fino al 2021, con stipendio sui 6,5 milioni di euro l’anno netti. In più, la dirigenza nerazzurra, starebbe pensando ad un inserimento della clausola rescissoria valida solamente per il mercato estero.

Non solo rinnovo. Il bomber argentino mette nel mirino anche la Nazionale. Certo è che la concorrenza non manca: Messi, Higuian, Aguero, Dybala, chi più ne ha, più ne metta, ciò che fa strano, attualmente, e con tutto rispetto, è vedere l’ex Genoa Pratto tra i convocati, e il bomber nerazzurro comodamente sdraiato in poltrona. Con il tempo, capiremo anche questo tipo di scelte.

articolo scritto da: