•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 8 aprile, 2015

articolo scritto da:

Inter: nessun ritorno dell’ex Moratti, almeno per ora

inter-fair-play-finanziario

Nessun ritorno dell’ex. Massimo Moratti, storico presidente dell’Inter fino a novembre del 2013, allontana le voci che lo darebbe vicinissimo a rientrare in società assieme ad un gruppetto di affezionati interisti, tra i quali Marco Tronchetti Provera ed altri industriali milanesi. Questa indiscrezione, diffusa questa mattina dalla Gazzetta dello Sport, è stata accolta con grande gioia dal popolo nerazzurro, deluso dai risultati che sta raccogliendo la squadra allenata da Roberto Mancini. Erick Thohir, il tycoon venuto da lontano per riportare l’Inter sul tetto del mondo, non sta convincendo nessuno nonostante abbia aggiustato i conti del club.

L’interesse di Moratti e dei cinesi

Ripercorriamo la mattinata vissuta da tutti i tifosi interisti. Nell’edizione odierna del celebre quotidiano sportivo, si svelano i retroscena di un clamoroso ritorno di Moratti. L’ex presidente, che comunque detiene ancora il 30% del club nonostante le dimissioni da presidente onorario presentate ad ottobre dell’anno scorso, sembra avere l’appoggio del colosso cinese che è entrato prepotentemente in Pirelli. Moratti avrebbe ricevuto importanti garanzie anche da colui che l’ha preceduto alla presidenza dell’Inter, l’imprenditore Ernesto Pellegrini, e da fondi americani e inglesi. Inoltre, sempre secondo quanto riportato dal quotidiano, ci sarebbe la volontà di affidare il club ai tifosi tramite il tanto chiacchierato azionariato popolare. Con un’offerta così, Thohir non ci penserebbe due volte, anche perché non avrebbe mai pensato di incontrare tutte queste difficoltà nella nostra Serie A.

thohir-inter

Moratti: “Mi manca il calcio, ma non tornerò”

Intercettato dai giornalisti che sin dalle prime luci dell’alba si sono accampati sotto i suoi uffici nel centro di Milano, Moratti smentisce di essere intenzionato di tornare a guidare l’Inter. “Certo l’Inter mi manca” confessa, “da tifoso vorrei avere più soddisfazioni rispetto ad ora ma non mi interessa tornare dove sono stato per diciotto anni ed auguro a Thohir di fare bene, se lo merita con tutti gli sforzi che sta facendo”. Chissà se quanto dichiarato è vero oppure, come nelle più belle storie d’amore, l’ex vuole tornare dalla sua amata.

articolo scritto da: