•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: domenica, 6 marzo, 2016

articolo scritto da:

Inter-Palermo, le scelte dei due tecnici nelle formazioni ufficiali

Inter_Palermo_Iachini_Mancini

Per Mancini e i suoi, è vietato deludere le aspettative. Dalla partita con la Juve si può ripartire. La corsa al terzo posto è e sarà avvincente: chi si ferma è perduto. I nerazzurri sono stati più volte avvisati. Ora occorre riprendere quota.

Mancini ritrova Brozovic, fra i protagonisti della sfida di Tim Cup, e rilancia Icardi nel tridente d’attacco con Perisic ed Eder. La Roma, che nell’anticipo ha travolto la Fiorentina, non fa paura: “Se vinciamo domani contro il Palermo, arriviamo a 5 punti dal terzo posto”, fa notare il tecnico jesino. “I giallorossi vanno forte, ma avranno molti scontri diretti”, aggiunge.

E sulla vittoria con la beffa dell’eliminazione contro la Juve: “Spero ci dia consapevolezza e tranquillità per le ultime partite”. Il feeling tra lui ed i giocatori non è mai mancato: “Sono le classiche cose all’italiana quando si perde”, ha detto. Sulla strigliata del ds Ausilio dopo Juve-Inter di sabato scorso: “Ha molta esperienza ed è molto amico dei giocatori. Alle volte sentire certe parole dai dirigenti può aiutare”. Notizia di giornata, l’assenza di Handanovic, causa influenza. Tra i pali, come in Coppa, andrà Carrizo.

Iachini, pronto a riabbracciare Sorrentino e Cristante, avvisa i suoi: “Dobbiamo ripetere la prestazione fatta all’andata”. La situazione a Palermo non è delle più semplici. Al tecnico il difficile compito di provare a riportare la serenità necessaria. Probabile maglia da titolare anche per Vazquez, al fianco di Gilardino, nonostante la diffida.

 

LE FORMAZIONI UFFICIALI

 

INTER (4-2-3-1): Carrizo; Nagatomo, Miranda, Murillo, D’Ambrosio; Kondogbia, Medel; Palacio, Ljajic, Perisic; Icardi.

Allenatore: Mancini.

 

PALERMO (3-5-2): Sorrentino; Vitiello, Gonzalez, Andelkovic; Rispoli, Hiljemark, Maresca, Chochev, Pezzella; Vazquez, Gilardino.

Allenatore: Iachini.

articolo scritto da: