•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 23 aprile, 2016

articolo scritto da:

Inter-Udinese, tutti i numeri: i nerazzurri non vincono dal 2010

inter

Alle 20 e 45, Inter-Udinese, l’unico anticipo della 35esima giornata di Serie A. La 86esima sfida tra i nerazzurri ed i friulani ci dirà quanto l’Inter abbia voglia di riscatto dopo la sconfitta del Ferraris contro il Genoa. Mancini si è già assunto le responsabilità per i deludenti risultati ottenuti dalla sua squadra, liberando i propri giocatori dal peso delle critiche. Ma in queste ultime quattro partite i tifosi si aspettano una inequivocabile prova di carattere: i 12 punti in più in classifica rispetto alla scorsa stagione, non possono essere che una magra consolazione; l’ottimo avvio di campionato, aveva generato ben altre aspettative, poi tradite. Il futuro è un’incognita, meglio approfittare del presente.

Tornando alla sfida di stasera, di fronte ci saranno la terza miglior difesa del campionato (l’Inter con 31 gol subiti) ed il secondo peggior attacco della Serie A (l’Udinese con 31 gol realizzati).

Sono 85 i precedenti tra le due formazioni: 40 i successi dell’Inter; 20 quelle dei friulani; 25 i pareggi. Il punteggio che si è ripetuto per più volte è l’1-1 che non si verifica dal 2007. Appena otto gli incontri terminati a reti inviolate; l’ultimo a San Siro a marzo 2014.

Contro l’Inter a Milano, l’Udinese ha ottenuto nove successi nei 42 precedenti. Solo in casa della Lazio hanno fatto meglio ottenendo 11 successi. I nerazzurri non battono l’Udinese a San Siro dal settembre 2010. Da allora, tre successi dei bianconeri ed un pareggio.

Mancini ed i tifosi nerazzurri ripongono grandi speranze nel proprio bomber Mauro Icardi, rimasto a secco nel turno infrasettimanale: nelle tre giornate precedenti era andato sempre in gol. E l’Udinese è la sua vittima preferita dopo la Juventus: l’ha trafitta quattro volte; tutte nelle tre sfide più recenti tra Inter e Udinese.

Dopo dieci presenze in nerazzurro, potrebbe sbloccarsi anche Eder. L’ex doriano ha nell’Udinese la sua vittima preferita insieme al Napoli: 5 gol nelle ultime sei volte in cui l’ha affrontata. Ma potrebbe anche essere la serata di Jovetic che contro l’Udinese, all’andata, ha messo a segno l’ultima rete della sua stagione. I friulani sono anche la sua vittima preferita in Serie A: sei reti nelle sette partite giocate contro.

Inter-Udinese sarà anche Roberto Mancini contro Gigi De Canio. Nel 2003, il primo confronto tra i due, un Lazio-Reggina, si concluse 0-1. Poi, negli altri tre confronti tra i tecnici, Mancini è sempre rimasto imbattuto: una vittoria e due pareggi. Nove sono invece i successi da lui ottenuti contro l’Udinese nei suoi 17 precedenti. Nei sei precedenti contro l’Inter, De Canio ha invece ottenuto un solo punto: sulla panchina del Siena.

 

 

PROBABILI FORMAZIONI

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Murillo, Nagatomo; Felipe Melo, Kondogbia; Ljajic, Jovetic, Perisic; Icardi.

All. Mancini.

UDINESE (3-5-2): Karnezis; Heurtaux, Danilo, Wague; Widmer, Badu, Kuzmanovic, Fernandes, Edenilson; Thereau, Zapata.

All. De Canio.

 

SQUALIFICATI:

Inter: Medel (1).

Udinese: Ali Adnan (1).

 

DIFFIDATI:

Inter: Handanovic, Telles.

Udinese: Felipe, Kuzmanovic, Widmer, Zapata.

 

 

articolo scritto da: