•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 27 gennaio, 2016

articolo scritto da:

Juventus – Inter: Derby d’Italia per la Tim Cup

inter-juve

Appuntamento a questa sera, ore 20.45, presso lo Juventus Stadium per la semifinale d’andata della Tim Cup.Da una parte i padroni della Juventus, che cercheranno in tutti modi di mettere un’ipoteca alla qualificazione già questa sera inanellando così la 14esima vittoria consecutiva tra campionato e coppe. Dall’altra ci sarà l’Inter che, invece, cercherà di risollevare gli animi dopo il pareggio casalingo contro il Carpi.

Dato lo staro di forma da cui proviene la Juventus è facile dire che la favorita per questa sfida sono i bianconeri ma statistiche alla mano, Mancini non perde in casa della Vecchia Signora dal lontano 2005. A parte le statistiche, i nerazzurri dovranno fare a meno di Ivan Perisic, bloccato da una lieve distorsione alla caviglia, e quindi sotto con Jovetic. Il montenegrino, così come per Morata tra le file bianconere, avranno a disposizione questa sfida per dire la loro e dimostrare ai loro rispettivi allenatori che il loro tempo non è affatto passato. Il tecnico di Jesi cerca di rilasssare i propri giocatori chiedendo tranquillità e propone una formazione a specchio della Juventus con Miranda, Murillo e Juan Jesus in difesa davanti ad Handanovic. Un centrocampo a 5 con Medel a centro e Brozovic e Kondogbia a fargli da braccio destro e sinistro. Sulle fascie ci saranno Biabiany e Nagatomo. Completano il reparto offensivo Jovetic e Ljajic.

Dall’altro lato Allegri continua con il 3-5-2 con Caceres, Bonucci e Chiellini davanti a Neto, che sostituirà Buffon come la legge della Coppa concerne. A centrocampo out Khedira, messo a riposo per scelta tecnica, ci saranno Sturaro, Pogba e Marchisio. Mentre, sulla fascie toccherà a Cuadrado ed Evra. Completano l’undici titolare Morata e Madzukic, con il primo che darà un turno di riposo a Dybala pronto ad subentrare in partita in corso.

Le probabili formazioni:

Juventus (3-5-2): Buffon, Caceres, Bonucci, Chiellini, Evra, Cuadrado, Pogba, Marchisio, Sturaro, Morata, Madzukic. All. M. Allegri;

Inter (3-5-2): Handanovic, Juan Jesus, Miranda, Murillo, Nagatomo, Biabiany, Medel, Brozovic, Kondogbia, Jovetic, Ljajic. All. R. Mancini;

articolo scritto da: