•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 6 ottobre, 2016

articolo scritto da:

Juventus, terzo caso di “infortunio mistero” in nazionale: Marchisio, Morata e Pjaca

juventus, tegola pjaca

Juventus: Gli ultimi esami al quale  è  stato sottoposto Marko Pjaca, hanno escluso alcun tipo di lesione al perone. In un primo momento si era parlato di probabile frattura o infrazione ossea, ipotesi smentita dagli ultimi accertamenti. Il croato ha riportato solo ed esclusivamente una botta, e dovrà star fermo circa 15 giorni.

In casa Juventus non è il primo caso di “falso allarme”. Successe tempo con fa con Claudio Marchisio, quando una torsione del ginocchio fece preoccupare staff azzurro e bianconero. Il centrocampista si sottopose agli esami, i quali evidenziarono una lesione del legamento crociato, con potenziale stop di almeno 6 mesi. Rientrato a Torino, il centrocampista fece degli ulteriori accertamenti, i quali esclusero ogni tipo di lesione.

Altro capitolo quello riguardante Alvaro Morata. Nella passata stagione, durante un impegno con la propria Nazionale, lo spagnolo abbandonò il campo in lacrime dopo pochi minuti per una forte botta alla gamba. Le prime indiscrezioni parlarono chiaro: possibile fratture del perone e circa 3-4 mesi di stop. L’attaccante lasciò il ritiro, e gli accertamenti dei giorni successivi scongiurarono ogni tipo di lesione. Per Morata si trattò solo di una forte botta.

articolo scritto da: