•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 29 settembre, 2015

articolo scritto da:

La partita da non perdere: Porto – Chelsea

Mourinho-chelsea-arsenal

Il Chelsea di Mourinho ha avuto un inizio shock quest’anno; la squadra di Abramovich è 15° in classifica in Premier League dopo 7 giornate con 2 vittorie, 2 pareggi e 3 sconfitte, con 8 punti di distacco dal Manchester United primo. Mou sembra aver perso la lucidità e la determinazione dello Special One tanto da prendersela anche e soprattutto con i membri dello staff medico (vedi le dimissioni della dottoressa Carneiro).

chelsea-flop-championsIn Champions è arrivata la prima vittoria facile in casa 4-0 contro il piccolo Tel Aviv; adesso gli inglesi dovranno vedersela con il Porto, da sempre squadra leader del campionato portoghese, attualmente prima in classifica con 14 punti in 6 partite ma reduce da un deludente pareggio in campionato per 2-2 contro il Moreirense.

I portoghesi anche sfruttando il fattore campo devono assolutamente rimediare al pareggio sempre per 2-2 nella prima giornata contro la Dinamo Kiev.

Il match sarà fondamentale perché scontro diretto tra le due compagini favorite per il passaggio del turno; il Chelsea deve allungare per cercare di mettere un ipoteca sulla qualificazione, il Porto deve ancora sudare per guadagnarsela, Mourinho deve riconquistare dirigenza e tifosi e per farlo deve sfidare e battere la sua ex squadra quella che lo ha reso uno degli allenatori più competenti e appetibili.

Probabili formazioni:

Porto (4-4-2): Casillas; Pereira, Maicon, Martins Indi, Layun; Brahimi, Imbula, Neves, Herrera; Aboubakar, Tello. All: Lopetegui

Chelsea ( 4-2-3-1): Begovic; Ivanovic, Zouma, Cahill, Azpilicueta; Fabregas, Ramires; Pedro, Oscar, Hazard; Diego Costa. All.: Mourinho

Roberta Lanzolla

articolo scritto da: