•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 1 febbraio, 2016

articolo scritto da:

L’USSI accusa Mancini: basta offese e insulti alla Calcagno

Inter-mancini

L’aria in casa Inter è bollente, e Roberto Mancini è sempre più nella bufera. Nella serata di ieri, dopo il derby perso contro il Milan con il punteggio di 3-0, l’allenatore dell’Inter si è mostrato estremamente nervoso. Prima è stato vittima di insulti da parte di tifosi rossoneri, ai quali ha reagito con un gesto ben poco nobile, del quale si è però scusato, su twitter, in tarda serata. Successivamente, ai microfoni di Mediaset, Mancini ha avuto un battibecco piuttosto acceso con la giornalista Mikaela Calcagno, che gli aveva appena posto una domanda su Icardi e il rigore sbagliato. L’ex allenatore del City ha reagito duramente, etichettando come ‘stronz..’ le parole della giornalista, che ha cercato comunque di mantenere la calma. Ma Mancini ha reiterato le offese e ha interrotto l’intervista piuttosto bruscamente. Questa mattina sono arrivate le accuse dure e perentorie dell’Unione Stampa Sportiva Italiana, che ritiene inaccettabile tale comportamento: “Un’esibizione di grande maleducazione e arroganza che non può certo essere giustificata dal risultato della partita”. E soprattutto, “poiché non è il primo episodio del genere e già altri allenatori, famosi e ben retribuiti come Mancini, hanno tenuto analoghi comportamenti nei confronti di giornalisti, colpevoli solo di aver rivolto domande, l’Ussi chiede un incontro urgente al presidente dell’Associazione italiana allenatori, Renzo Ulivieri, per affrontare il problema e riportare il dialogo tra le parti su un piano di reciproco rispetto e civiltà”. L’USSI fa riferimento a un precedente battibecco che ha visto sempre protagonista la Calcagno, stavolta insieme all’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri. Vedremo come si evolverà questa vicenda, l’ennesima, in questo periodo, che vede protagonista Roberto Mancini. Di seguito riportiamo l’intervista incriminata:

 

articolo scritto da: