•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 11 luglio, 2015

articolo scritto da:

Milan-Ibrahimovic: affare fatto ma l’ingaggio spaventa Berlusconi

ibrahimovic-caos-front-national

Il nuovo Milan di Sinisa Mihajlovic vuole tornare a vincere e per farlo ha individuato l’uomo al quale affidarsi: Zlatan Ibrahimovic. Lo svedese, protagonista dell’ultimo scudetto rossonero datato 2011, è in rotta col Paris Saint Germain che vuole liberarsi di un ingaggio altissimo per tentare l’assalto a Cristiano Ronaldo. L’affare sarebbe davvero in dirittura d’arrivo visto che Mino Raiola, l’agente di Ibra, pare abbia convinto la dirigenza parigina a liberare il suo assistito.

Prossime ore decisive

Questo può davvero essere il week end del ritorno in Italia di Ibrahimovic. L’attaccante, non più giovanissimo ma non per questo meno assetato di goal, sta spingendo per rivestirsi di rossonero dopo annate felicissime sotto la Tour Eiffel. La proprietà qatariota sarebbe disposta a liberarsi del suo ariete per una cifra non superiore ai 5,5 milioni di Euro, per la gioia di Silvio Berlusconi da sempre innamorato di Ibra. Secondo La Gazzetta dello Sport di quest’oggi inoltre, a far pensare che le prossime saranno ore decisive, ci sarebbe un accordo di massima tra Raiola e Adriano Galliani per l’ingaggio di uno dei più micidiali attaccanti al mondo.

ibrahimovic

Attenzione

Possono i tifosi milanisti iniziare a pensare a come ri-accogliere Ibra? Forse è meglio che aspettino ancora un po’. A frenare la trattativa infatti, nonostante le conferme e l’entusiasmo degli addetti ai lavori, c’è un particolare non di poco conto: l’ingaggio. Ibrahimovic è certamente disponibile a ridursi lo stipendio per tornare in Serie A ma senza eccessivi tagli. Lo svedese pare abbia chiesto non meno di 6 milioni di Euro all’anno, cifra che lo renderebbe tra i più ricchi del nostro campionato ma che costringerebbe la famiglia Berlusconi a ‘stringere la cinghia’.

articolo scritto da: