•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 18 luglio, 2016

articolo scritto da:

Milan: idee confuse e mercato al piccolo trotto. Assalto a Rugani

milan

MILAN – Vincenzo Montella ha ridato nuova linfa vitale all’ambiente rossonero, anche se il mercato continua a non convincere particolarmente allenatore e specialmente i tifosi. L’alibi potrebbe essere attribuito all’imminente passaggio di società tra Berlusconi e i nuovi imprenditori cinesi. Una volta definita l’operazione, il mercato rossonero potrebbe improvvisamente entrare nel vivo.

Ora come ora, prevale una sensazione di disordine e confusione totale. Incerto il futuro di Carlos Bacca. L’attaccante colombiano avrebbe rifiutato il West Ham, ma avrebbe espresso il desiderio di lasciare il Milan per aver la possibilità di giocare la Champions League. A tal proposito occhio al Napoli, che in caso di addio ad Higuain potrebbe ripiegare proprio sull’ex attaccante del Siviglia.

Resta un’unica certezza in casa rossonera, ovvero la volontà di rifondare l’assetto difensivo affidandosi a giocatori italiani. Dopo i 30 milioni spesi nella passata stagione per Romagnoli, la dirigenza rossonera sarebbe pronta a mettere sul piatto della bilancia un’offerta da 30 milioni di euro per convincere la Juventus a privarsi di Rugani. I bianconeri non sembrerebbero intenzionati a privarsi del difensore, ma se lo stesso Rugani decidesse di lasciare Torino, il Milan sarebbe la prima candidata all’acquisto dell’ex Empoli. Romagnoli, Rugani e la rinascita di De Sciglio, sono questi i primi capisaldi della nuova era rossonera targata Montella.

articolo scritto da: