•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 21 ottobre, 2015

articolo scritto da:

Mkhitaryan a rischio arresto, resta a casa.

Mkhitaryan

Henrikh Mkhitaryan trequartista armeno del Borussia Dortmund non prenderà parte alla sfida di Europa League di domani sera contro il Qabala in Azerbaijan. La decisione presa dalla società giallonera ha dell’incredibile perché il giocatore nel caso in cui entrasse in territorio azero rischierebbe persino l’arresto.

L’ Armenia è in conflitto con l’Azerbaijam nella regione del Nagorno-Karabakh. Un conflitto risalente agli inizi degli anni ’90 che ha visto creare una repubblica indipendente de facto ma a livello giuridico il territorio appartiene ancora all’Azerbaijan.

Perché gli atleti armeni che hanno preso parte ai giochi europei di Baku la scorsa estate non hanno rischiato la stessa sorte? Stando ai fatti, MBorussia Fortmund-tuchelkhitaryan, nel 2011 ha preso parte ad un’iniziativa benefica nella regione in questione e per questo motivo è entrato di diritto nella lista degli indesiderati in terra azera.

“La decisione di rilasciare il visto spetta agli stati e non all’UEFA, noi ovviamente ci auguriamo che sia possibile per tutti giocare a calcio in Europa”. Queste le dichiarazione del segretario UEFA, Infantino.

E ce lo auguriamo anche noi! 

Mirko Vetrugno

articolo scritto da: