•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 10 febbraio, 2016

articolo scritto da:

Mourinho al Manchester United: è fatta

Mourinho

In Inghilterra danno ormai la notizia per definitiva: José Mourinho ha già confidato agli amici più stretti di aver concluso l’accordo con il Manchester United. Il Mirror e il Daily Mail parlano di trattativa andata in porto nelle ultime ore. Ieri era uscita la notizia della possibile intrusione di Pochettino, attuale allenatore del Tottenham: il tecnico, che sta facendo una incredibile stagione in Premier, avrebbe anche detto sì, ma il primo obiettivo dei Red Devils rimaneva Mourinho, e ora non sembrano esserci più dubbi a riguardo. Il portoghese vive con la famiglia a Londra, e il 26 gennaio ha festeggiato il proprio compleanno in un ristorante italiano brindando a un imminente ritorno in panchina. Mourinho vuole fortemente lo United, e la prova sta nel doppio rifiuto a Florentino Perez, che lo voleva sulla panchina del Real Madrid già a gennaio, dopo l’esonero di Benitez. Quando David Moyes fu scelto da Ferguson come suo successore, la reazione di Mourinho, sostiene la stampa spagnola, fu sorprendente: il portoghese si sentì quasi tradito da Sir Alex, a cui aveva sempre confidato di voler sedere, un giorno, sulla panchina di Old Trafford. Ora il momento sembra finalmente arrivato: dopo la doppia esperienza al Chelsea, Mourinho ha deciso di voler rimanere in Inghilterra, sia per ragioni lavorative sia familiari, e per questo motivo Manchester, sponda United, non può che essere l’unica opzione. Al Chelsea andranno Allegri o Conte, all’Arsenal rimarrà Wenger, a Liverpool Klopp e al City arriverà Pep Guardiola. La Premier 2016/2017 sarà sicuramente una delle più infuocate e spettacolari di sempre.

articolo scritto da: