•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 5 marzo, 2016

articolo scritto da:

C’è Napoli-Chievo, Sarri sogna lo scudetto: “Ce la metteremo tutta”

napoli-milik

La vigilia di Napoli-Chievo conferma che Sarri non digerisce le critiche. Dopo aver subito il sorpasso in classifica ad opera della Juve, l’eliminazione dall’Europa League con gli spagnoli del Villareal ed esser stato fermato sul pari dalla Fiorentina, il Napoli sembra aver perso smalto. Il tecnico non ci sta e risponde a muso duro alle critiche e cita il caso di Marchisio, al centro delle polemiche dopo un tweet durante Inter-Juve di Tim Cup: “Ci sono personaggi più facilmente attaccabili rispetto ad altri che hanno 100 presenze in Nazionale: quindi scagliatevi pure contro di me”. La rincorsa alla Juve riparte dalla partita in casa con il Chievo Verona: “Ce la metteremo tutta”, assicura.

“Mi dà fastidio quando la gente parla solo in relazione al risultato del match”, ha detto. “Se con la Juve fosse finita 0-0 il commento sarebbe stato diverso. Mi dà fastidio che la gente cambi idea in relazione ad un tiro deviato, c’è chi deve vendere i giornali e c’è chi deve farsi vedere in tv: bello il lavoro del commentatore, puoi dire una cazzata e tre giorni dopo sei ancora lì”, la risposta di Sarri alle critiche ricevute dopo la sconfitta allo scadere contro la Juve.

Poi, torna sulla partita con la Fiorentina: “Noi con la Fiorentina abbiamo percorso oltre 12mila metri. Rispetto le opinioni, ma i numeri non si discutono. Il problema è che abbiamo concesso poco, ma abbiamo subito, forse anche per nostre colpe. Sui gol subiti c’è stato un pizzico di malasorte. Detto questo, la Fiorentina ha fatto una grandissima partita e noi abbiamo retto alla grande. Gli stessi avversari hanno ammesso di aver fatto la loro migliore prestazione stagionale”.

Per quanto riguarda il tricolore, a Castel Volturno, non si molla: “I ragazzi hanno sempre parlato di un sogno: per provarci dobbiamo cominciare a vincere le partite. Il Chievo è una delle squadre italiane che ha vinto di più in trasferta. Pensiamo quindi alla partita di domani. Lo scudetto non è un’aspirazione, ma deve essere un sogno. Se col nostro budget partiamo per vincere il campionato allora siamo fuori di testa. Ogni tanto, comunque, i sogni si avverano. Se sono un sognatore? No, non lo sono. I tifosi devono stare tranquilli: ce la metteremo tutta”.

 

LE PROBABILI FORMAZIONI

 

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Chiriches, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Higuain, Insigne.

Allenatore: Sarri  .

CHIEVO (4-3-1-2): Bizzarri; Cacciatore, Dainelli, Cesar, Frey; Hetemaj, Radovanovic, Castro; Birsa; Mpoku, Meggiorini.

Allenatore: Maran.

articolo scritto da: