•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 21 maggio, 2016

articolo scritto da:

Probabili formazioni Milan-Juve, l’attesa finale di Coppa Italia

Probabili formazioni Milan-Juve, finale di Coppa Italia

Milan e Juventus si giocano la Coppa Italia. Per i bianconeri sarebbe il secondo titolo stagionale e la seconda doppietta consecutiva dopo quella messa a segno nella scorsa stagione; per i rossoneri è l’ultima chance per tornare in Europa. Le probabili formazioni Milan-Juve e le parole della vigilia.

Vigilia ovviamente più turbolenta in casa rossonera con la visita, in settimana, del patron Silvio Berlusconi. Il suo discorso motivazionale ha fatto il giro del mondo: “La vittoria della coppa Italia darebbe un significato nuovo alla stagione. Bisogna dare tutto quello che si ha dentro e anche di più”.

L’Europa è ‘l’habitat naturale del Milan’: “Sarebbe un risultato troppo importante per voi e anche per il Milan per conquistare l’ingresso diretto in Europa, oltre a permetterci di conquistare il ventinovesimo trofeo in trent’anni”, ha aggiunto Berlusconi.

All’Olimpico di Roma, il Milan si gioca tantissimo del suo presente e del suo futuro. Presente e futuro assai più rosei quelli della Juventus. La squadra guidata da Allegri è giunta a piena maturità: l’abitudine a vincere è la sua virtù.

Davanti ai 67’123 spettatori dell’Olimpico, la Juventus non vuole sfigurare: “Ai ragazzi ho ricordato che troveremo un Milan agguerrito che vorrà vincere la partita, non bisognerà essere superficiali e presuntuosi, ma giocare da grande squadra. Domani si chiude la stagione non il nostro ciclo. Ci prepariamo per nuove sfide e vittorie”, ha assicurato il tecnico bianconero.

“Servirà entusiasmo, voglia ed equilibrio, come dovrebbe essere giocata una finale, l’anno prossimo vogliamo vincere il sesto scudetto, lottare per la Champions e la Coppa Italia, domani è solo una tappa”, ha poi continuato.

Ad incarnare lo spirito della Juve, Giorgio Chiellini: “La storia la stiamo scrivendo giorno per giorno, non mi interessa fare i paragoni con il passato, pensiamo al presente e al futuro. A livello di motivazioni dovremmo averne più noi. Non abbiamo la pancia piena. Lo vedrete domani”, ha detto il difensore bianconero nella conferenza della vigilia.

E allora spazio al campo. Tra poche ore si farà sul serio.

 

LE PROBABILI FORMAZIONI

 

MILAN (4-3-3): 99 Donnarumma, 96 Calabria, 17 Zapata, 13 Romagnoli, 2 De Sciglio, 16 Poli, 18 Montolivo, 27 Kucka, 10 Honda, 70 Bacca, 28 Bonaventura.

A disposizione: 1 Diego Lopez, 32 Abbiati, 33 Alex, 5 Mexes, 25 Simic, 91 Bertolacci, 73 Locatelli, 4 José Mauri, 45 Balotelli, 72 Boateng, 9 Luiz Adriano, 19 Niang.

Allenatore: Christian Brocchi.

 

JUVENTUS (3-5-2): 25 Neto, 24 Rugani, 15 Barzagli, 3 Chiellini, 26 Lichtsteiner, 18 Lemina, 11 Hernanes, 10 Pogba, 12 Alex Sandro, 21 Dybala, 17 Mandzukic.

A disposizione: 1 Buffon, 34 Rubinho, 20 Padoin, 33 Evra, 27 Sturaro, 22 Asamoah, 37 Pereyra, 16 Cuadrado, 7 Zaza, 9 Morata.

Allenatore: Massimiliano Allegri.

 

Arbitro: Rocchi di Firenze

articolo scritto da: