•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 17 aprile, 2015

articolo scritto da:

Razzismo, Balotelli è il più insultato sui social network

balotelli-razzismo-social

Mario Balotelli ha fatto dei social network lo strumento privilegiato per comunicare con i suoi tifosi. Secondo però quanto emerso da uno studio di Kick it out, un’associazione che si occupa di combattere il razzismo all’interno di ogni campetto di calcio, il bad boy italiano è il calciatore più insultato del web.

“Dati allarmanti” secondo l’associazione

Da diversi anni, Kick it out si occupa di denunciare tutti gli episodi di razzismo che avvengono in Premier League e nelle serie inferiori inglesi, e di tutelare le vittime dell’intolleranza razziale. L’associazione, nata nel 1993, ha subito ricevuto l’appoggio della Football Association con la quale collabora e promuove campagne educative presso le scuole calcio. Kick it out ha recentemente compiuto uno studio riguardante i social, più in particolare gli account dei calciatori di colore militanti in Premier ed ha subito lanciato un allarme: “Attraverso Twitter e Facebook alcuni calciatori ricevono troppi insulti a sfondo razziale”. I dati che l’associazione fornisce vengono definiti “allarmanti perché” fanno sapere, “quasi 600 insulti vengono scritti ogni giorno sui principali account di alcuni calciatori e in un anno se ne sono contati oltre 134 mila”.

balotelli-razzismo

Balotelli il più insultato dal web

Kick it out entra poi nel dettaglio, rivelando il nome del calciatore che più di tutti è stato vittima di questi spiacevoli episodi. “Balotelli del Liverpool ha ricevuto ben 8 mila insulti nel periodo che va da agosto 2014 a marzo di quest’anno (2015, ndr)” afferma uno dei responsabili di quest’associazione, preoccupato che questi numeri possano aumentare da un momento all’altro. Se sui campi il razzismo viene combattuto quotidianamente, anche grazie a politiche piuttosto severe adottate da quasi tutti i paesi europei, sul web non si sta facendo molto. L’attaccante inglese dell’Arsenal Danny Welbeck è al secondo posto di questa classifica che inoltre, individua in Twitter lo strumento prediletto dai tifosi (uomini principalmente, ndr) per lasciarsi andare ad epiteti davvero poco incoraggianti per una società multietnica. Il Chelsea infine, è la squadra della Premier che ha ricevuto, nello stesso periodo di riferimento, più insulti: oltre 20 mila.

articolo scritto da: