•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 17 agosto, 2015

articolo scritto da:

Samp, che quartetto con Ferrero, Zenga, Cassano e Balotelli

balotelli-florida

Se già il trio Ferrero, Zenga e Cassano promette show e qualche botta da orbi, chissà cosa potrebbe succedere se davvero Balotelli indosserà la maglia della Sampdoria. Da Genova fanno sapere che c’è una voglia matta di riportare il numero 45 del Liverpool in Italia, dopo una pressoché anonima esperienza bis in Premier League, il campionato più visto del mondo.

Ottimismo

L’affare, almeno così si legge nei vari tabloid inglesi, potrebbe decollare da un momento all’altro con il presidente blucerchiato pronto a trattare per regalare il grande colpo ai suoi tifosi. Ad accelerare la buona riuscita dell’affare c’è la volontà di Balotelli, 25 anni da pochi giorni e una carriera con poche luci e tante, troppe ombre. Il ragazzone bresciano inoltre, è stato pubblicamente scaricato dal trainer dei Reds, Rodgers, l’unico ad averlo difeso dalla solita stampa di Sua Maestà che ‘campa’ anche grazie alla sua vita mondana.

balotelli-razzismo-social

Ultimo treno

Balotelli insomma vuole tornare in Serie A e, tra le tante squadre che l’hanno richiesto, la Samp sembra essere quella giusta. In blucerchiato poi, ritroverebbe l’amico di sempre e compagno di tantissime gag durante i vari raduni della Nazionale, ‘Fantantonio’ Cassano. L’ex talento di Bari vecchia, da poco ritornato a Genova dopo oltre sei mesi di inattività dopo l’addio dal Parma, non vede l’ora di riabbracciarlo e di fargli da ‘balia’. Secondo quanto riportato dall’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, Cassano avrebbe mandato un sms dolcissimo all’attaccante del Liverpool, chiedendogli di fare di tutto affinché Samp e inglesi di mettano d’accordo. Dopo il ritorno di Cassano, negato fino all’ultimo dall’imprevedibile Ferrero, la Serie A si appresta a riaccogliere un altro talento smarrito. Per Balotelli questo potrebbe essere davvero l’ultimo treno, nonostante il quarto di secolo appena compiuto.

articolo scritto da: