•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 7 luglio, 2015

articolo scritto da:

Serie B, partito il calciomercato low cost

serie-b-calciomercato-low-cost

L’addio di Pirlo, le incertezze di Pogba, i fuochi d’artificio delle milanesi, le difficoltà della Roma, ma non solo. Negli ultimi giorni è decisamente decollato il calciomercato della Serie B, un mercato spesso low cost fatto di intuizioni e ricerca di giovani talenti che mette a dura prova l’occhio e le capacità valutative di direttori sportivi e agenti di mercato. L’assemblea di Lega di domani a Milano sarà un’occasione importantissima per provare a dare forma a qualche affare.

Le big

Il Cagliari di Rastelli cerca gli ultimi tasselli per poter puntare all’immediata risalita nella massima serie. In difesa sembra in dirittura d’arrivo l’affare Krajnc con il Genoa, ma si continua a seguire anche Di Cesare del Brescia. Per l’attacco invece Avenatti resta l’obiettivo numero uno; difficile ma non impossibile. Attivissimo anche l’Avellino che ha ufficialmente prelevato Ligi dal Bari e attende le risposte di Tavano, Roberto Insigne, Gagliardini e Gavazzi. Si lavora quindi per mettere a disposizione del nuovo tecnico Tesser una rosa di grande valore.  Capitolo Cesena: giornate concitate con il ds Foschi che, in uscita,  lavora per piazzare Defrel al migliore offerente. Attenzione però anche ai movimenti in entrata. Raggiunto l’accordo con Ciano, è molto vicino anche l’ingaggio di Improta dal Genoa e dell’estremo difensore Di Gennaro dall’Inter.

rastelli-cagliari

Il Cagliari si è affidato a Rastelli per la risalita in Serie A

 

Altri affari

Nessuna delle 22 squadre di Serie B sembra però voler stare a guardare. Il Latina ha chiuso per il giovane Minala, in prestito dalla Lazio ed è vicino ad Empereur (Fiorentina) e Ujkani (Palermo). Lo Spezia, attivo soprattutto sul fronte rinnovi contrattuali ( Migliore e Catellani, su tutti ) ha preso Ristovski e cerca con insistenza Falco ( ex Trapani ). Molto attivi poi il Bari che continua il proprio corteggiamento a Cacia e il Trapani che dopo aver preso Accardi dal Palermo insegue un portiere tra Cragno e Pegolo e un trequartista tra Sodinha e Calderoni. Il risultato è un turbinio di affari e di trattative che si susseguono a ritmi vertiginosi: da questo calderone di nomi viene fuori in maniera curiosa quello di Gennaro Troianiello, attualmente al Palermo ma non convocato per il ritiro e in attesa di una chiamata da qualche club di B. Un vero e proprio talismano con quattro promozioni dalla Serie B negli ultimi cinque anni ( Siena, Sassuolo, Palermo, Bologna ). Chi vorrà puntare alla massima serie sa chi ‘chiamare’.

Stelio Pagnotta

articolo scritto da: