•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 3 marzo, 2015

articolo scritto da:

Serie B: questa sera spettacolare turno infrasettimanale

carpi-serie-a

Questa sera si accenderanno i riflettori su tutti i campi della Serie B, andrà in scena infatti un turno infrasettimanale corrispondente alla ventinovesima giornata. Il campionato è ormai entrato nel vivo ed è già ben chiaro a tutti quelle che saranno le squadre che, da qui alla fine, si contenderanno l’accesso diretto alla Serie A.

Favola Carpi: realtà o finzione?

Le tante chiacchiere che sono state fatti sul Carpi e sul suo campionato strepitoso sembrano essere state controproducenti e infatti la squadra di mister Castori, reduce da ben quattro 0-0 di fila, fatica a ritrovare il gioco che l’aveva contraddistinta nella prima parte di stagione e rischia di essere raggiunta dalle sue inseguitrici, tra cui l’Avellino che proprio questa sera ospiterà tra le mura amiche. Pronte ad approfittare di un possibile scivolone della capolista (priva anche del bomber Mbakogu) sono il Bologna, che affronterà in casa un Latina in formissima e capace di uscire dalla zona rossa della classifica con una serie di risultati positivi, e il Vicenza che al momento è sicuramente la squadra più solida ed è pronta ad allungare la sua straordinaria striscia vincente in casa contro il Lanciano, squadra che fuori casa ha ottenuto soltanto 2 vittorie e ora affanna in classifica. Difficile trasferta invece per il Livorno che andrà nella caldissima Trapani e sarà costretto a sopportare il peso della contestazione dei tifosi scatenatasi dopo la sconfitta di sabato scorso contro il Crotone: la panchina di mister Gelain non è mai stata così traballante. Interessante sarà anche il match tra Frosinone e Perugia, due squadre che vogliono mantenere a tutti i costi il loro posto nella zona playoff. A chiudere proprio la zona playoff ci sono il Pescara che ospiterà la cenerentola Crotone e lo Spezia che ospita la Pro Vercelli.

Catania, cosa ti succede?

La Serie B è un campionato durissimo, imprevedibile, un campionato che regala sorprese positive come il Carpi capolista, ma anche sorprese negative come quella del Catania di Marcolin: i rossoblu avrebbero dovuto spaccare il campionato, dominarlo dall’inizio alla fine, ma ora sono in ultima posizione con un gioco che latita e uno stadio sempre più stanco e ostile, e questa sera saranno ospiti del Bari, altra nobile decaduta che non riesce più a far valere il suo blasone. Il Catania non può permettersi una retrocessione in Lega Pro, e starà a loro trasformare questo grandissimo peso sulle spalle in una grande carica agonistica.

Frosinone - Catania
A chiudere questo turno infrasettimanale ci sono tre match importanti per la salvezza: Brescia-Modena, Ternana-Virtus Entella e Cittadella-Varese.

articolo scritto da: