Connect
To Top

Us Open,Fognini: “A Wimbledon ho giocato gratis”

Gli Us Open di Fabio Fognini sono partiti davvero col piede giusto. Il tennista ligure dopo un 2015 molto complicato è riuscito non solo a vincere la sua prima partita dell’anno sul cemento al primo turno dello slam americano ma ha anche bissato – senza grossi problemi – il successo al secondo, giocando contro l’uruguaiano Cuevas una delle migliori partite in carriera sul veloce.

fognini-us openHa vinto, convinto e si è regalato un terzo turno agli Us Open contro Rafa Nadal in una sfida che promette spettacolo. Fognini contro il tennista spagnolo apparso non in grandissimo spolvero – nella notte tra venerdì e sabato – potrà giocarsi le sue carte.

Intanto l’istrionico tennista intervistato dalla trasmissione “The Loft” è apparso molto tranquillo e sereno lasciandosi andare ad alcuni divertenti siparietti. Ha intonato l’inno di Mameli e provato a risolvere – senza successo – il cubo di Rubik. “Sono a volte pigro, generoso e rilassato” ha detto, dichiarando di aver perso il conto delle racchette rotte negli ultimi anni. Sulle multe ricevute in carriera poi : “L’anno scorso a Wimbledon ho giocato gratis , ho ricevuto 4/5 multe per aver danneggiato il campo, per aver rotto le racchette e poi non ricordo” ha confessato Fognini con il sorriso sulle labbra.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.