•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 8 settembre, 2015

articolo scritto da:

Venezia, Bobo Vieri rifiuta il dress code: cacciato dal Casinò

vieri-venezia

Brutta disavventura per l’ex bomber della Nazionale Christian Vieri durante la sua vacanza a Venezia. In barba ad ogni dress code infatti, Bobo si è presentato all’ingresso del Casinò lagunare in stile piuttosto casual ed è stato malamente respinto dalla sicurezza. A darne notizia, l’edizione locale de Il Gazzettino secondo cui Vieri si sarebbe lasciato andare anche a tweet poco carini verso il casinò.

Ahi Bobo

Idolo indiscusso dei social per le sue foto da vero amante della bella vita, Vieri in questi giorni è a Venezia in occasione della famosissima Mostra del Cinema. C’era da aspettarcelo va detto, visto l’intenso programma di eventi mondani sparsi in tutta la Laguna. Con una foto su Twitter, l’ex attaccante annunciava l’arrivo nel capoluogo veneto per qualche giorno di relax, sport (è amante del tennis,ndr) e feste. Peccato che Vieri si sia presentato a Cà Vendramin Calergi, lo storico palazzo che ospita il casinò, in jeans e maglietta: ‘che problemi ci saranno’ avrà pensato, ‘tanto io sono un vip’. All’ingresso però, alcuni addetti alla sicurezza l’hanno immediatamente bloccato ricordandogli l’obbligo di indossare una giacca e, visto che ne era sprovvisto, di provvedere prendendone una a noleggio, gratuito tra l’altro. Vieri, che voleva accedere alle sale da gioco ai tavoli, si è opposto: ne è seguita un’accesa discussione, al termine della quale l’ex calciatore è stato costretto a rivedere i suoi programmi serali.

La direzione chiarisce

Immediata la versione della direzione del casinò veneziano. “Le regole” fanno sapere da Cà Vendramin Calergi, “sono uguali per tutti, vip e non vip e Vieri non voleva rispettarle, voleva accedere nei nostri locali violando il nostro dress code”. Meravigliati anche i veneziani, che l’hanno conosciuto una ventina di anni fa, quando Vieri trascinava con i suoi goal proprio i lagunari.

articolo scritto da: